DOVE MANGIARE HAMBURGER VEGETARIANI A ROVIGO?

0
516
DOVE MANGIARE HAMBURGER VEGETARIANI A ROVIGO?

DOVE MANGIARE HAMBURGER VEGETARIANI A ROVIGO?

Gli hamburger di verdure (ma anche di legumi) sono un piatto unico perfetto e non solo per i vegani!

Ma dove mangiare gli hamburger vegetariani a Rovigo? Al New Italian Burger!

Il veggie burger del New Italian Burger è un panino gustoso, per cambiare rispetto al classico hamburger e gustarlo in compagnia per una serata indimenticabile!

Un veggie burger o burger vegetariano è un impasto simile all’hamburger, ma che non contiene carne.

L’impasto di un veggie burger può essere fatto, per esempio, con verdura, proteine vegetali tessurizzate (soia), legumi, noci, latticini e derivati, funghi, grano e uova.

Gli hamburger di verdure, inseriti in soffici panini senza latte o strutto, accompagnati da verdure di stagione e ammorbiditi da salse di ogni sorta, dal classico ketchup alla maionese vegana, sono ormai un must, stesso discorso per la versione vegetariana.

Perché non seguire il trend del momento sperimentando qualche ricetta di hamburger di verdure in casa?

DOVE MANGIARE HAMBURGER VEGETARIANI A ROVIGO?
DOVE MANGIARE HAMBURGER VEGETARIANI A ROVIGO?

Ma anche se seguite una dieta diversa, i burger vegani sono un ottimo modo per non esagerare con le proteine animali senza rinunciare a gusto, nutrimento e al buon panino imbottito grondante salsa.

Hamburger vegetariani: come fare un vegan burger in casa senza uova?

DOVE MANGIARE HAMBURGER VEGETARIANI A ROVIGO?

Eccola qui, la questione che affligge chiunque si appresti a fare un vegan burger in casa: ci sono le verdure, il pangrattato, la farina, la padella rovente, la pancia che brontola.

Come si legano tutti questi ingredienti senza l’albume d’uovo?

Se il retaggio dell’uovo come unico legante in cucina per hamburger e polpette è duro a morire, esistono però molte soluzioni per ottenere dei burger vegetali homemade senza ricorrere ad espedienti di origine animale.

Ecco la lista degli ingredienti indispensabili:

  • Le patate: le patate lesse e poi schiacciate con la forchetta sono perfette per legare gli impasti, grazie all’amido e alla capacità di assorbire i liquidi.
  • Farina: nulla di nuovo, le farine sono un buon legante da sempre. Ma per degli ottimi burger vegan fatti in casa è meglio tenere da parte la farina 0 per fare spazio a farina di ceci, piselli, fagioli, quinoa e soia. Potrete invece usare la farina di grano per ottenere una panatura croccante.
  • Legumi: i burger a base di legumi non hanno davvero bisogno di nessun legante aggiuntivo. I legumi frullati, infatti, hanno una consistenza intrinseca adatta a realizzare dei burger morbidi ma compatti che non si sfaldano in cottura.
  • Pangrattato: usiamolo come le farine. È il classico ingrediente la cui quantità, nelle ricette di burger vegani, viene indicata con il q.b. Per questo è meglio tenerlo sempre in dispensa pronto a correggere rapidamente burger e polpette troppo teneri.
  • Quinoa: proteica e dal sapore gradevole, la quinoa cotta e frullata è un ottimo legante per i burger di verdure e legumi. Tutto merito della consistenza un po’ collosa.
  • Gel di semi di lino: nonostante il nome un po’ spaventoso, il cosiddetto gel di semi di lino non è altro che il risultato di un ammollo di semi di lino in acqua tiepida, successivamente frullato. La consistenza ottenuta è simile all’albume d’uovo ed è un legante perfetto per non appesantire il burger con farina e pangrattato.

VIENI A PROVARE IL NOSTRO VEGGIE BURGER!

Clicca qui sotto per riservare il tuo tavolo:

New Italian Burger

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here