I 10 migliori panini per veri carnivori

0
424
migliori panini

I 10 migliori panini per veri carnivori

Non ne hanno mai abbastanza gli amanti della carne. Che vogliate “fare gli americani” o restare nella tradizione italiana dal bufalo alla marchigiana, passando per la carne di bisonte, c’è sempre spazio per il morso dei veri carnivori. Ecco i 10 migliori panini, a voi l’arduo assaggio!

10. Il fantastico

Hamburger di Angus umido alla birra artigianale con rinforzo di porchetta e verdure.9 – Sannitaburger


Morbido panino hand made e carne sfumata di birra billygoat con salse a scelta e sgoflie di patate fresche fritte.

8. Il piccoletto

Succulento e umido con bun al papavero. Un panino da declinare in varianti con ingredienti freschi ogni giorno.
7. O Pab

Hamburger di Bufalo casertano, scamorza stagionata sorrentian, parmiagiana di melanzane o ancora hamburger di Chianina, iceberg, Emmental, cipolla di Tropea, pomodori sorrnetini e patate fritte fresche.6 – Big Burger
Tutta salute a guardarlo. Gemma e Mattia Mengoni e Marco Cardone “ingrassano” il panino con doppio hamburger di marchigiana, doppio cheddar, insalata croccante, patate hand made e bocconcini di mozzarella di bufala oppure polpetta fritta, salsa barbecue e anelli di cipolla. Da sperimentare anche la variante con crocchè.

5. Confit

Composto da hamburger di marchigiana 200gr, pancetta di maialino nero casertano cotta a bassa temperatura, pomodori confit, pesto di basilico, provola di Agerola. Curato da Raffaella Fabozzi e Antonio Guerra. L’ideatore del panino è lo Chef Pietro Petrellese e i suoi assistenti Giovanni Falco e Domenico Iovino.

4.  Pennsylvania 


200 gr di Chianina,  scamorza e parmigiana di melanzane in un panino al latte. Curato dallo chef Mino Filetti, Domenico Sacco e Antonio Di Palma.


3 –  Ex Aequo –  #Gnam e Mamma Enza

Onomatopeico anche nel gusto il bun di 12 Morsi al Sesamo a lievitazione naturale:  hamburger 200g di Gran Gourmet Chianina IGP (Categoria Bovino Adulto Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale), Crema di Formaggio Brie De Meaux Les Courtnay a lette crudo ADP, Jamón Ibèrico Bellota Don Raimundo, Melanzana Lucana Croccante, Vellutata di Pomodoro Rosso del Piennolo (Azienda Agricola Agriselva).

Il “Mamma Enza” invece, curato da Vincenzo Falcone e lo chef Massimiliano Palladino detto Chiocchiò, è americano ma non troppo, ossia realizzato con prodotti italiani. E’ un panino composto da due frittate di maccheroni con pecorino e pomodoro, bacon, cheddar Westcombe stagionato 24 mesi, presidio slow food, Chianina e scamorza affumicata di Agerola con sopra burrata di bufala. Per chi volesse tenersi leggero in sostituzione delle frittatine il classico pan brioche hand made. Un mix di vera cucina americana e tradizione campana. Vari tipi di carne sempre di qualità, ma soprattutto varietà di panini con condimenti in pieno stile a Stelle e Strisce e fiumi di birre artigianali.

2.  Chianino in fossa


La “creatura” dei fratelli Cariulo è una delle più apprezzate del menù versatile che consente di combinare gli elementi del panino. con contorni, formaggi, salumi e salse a scelta. Poi c’è la sezione “scelte consigliate”. Tra queste il Chianino in fossa: pane ai semi di Sesamo prodotto in esclusiva per le nostre hamburgherie. Hamburger 100% Chianina IGP direttamente selezionata in allevamenti toscani o umbri così come vuole la nostra antica tradizione familiare di mediatori di bestiame e poi macellai; -Formaggio di fossa di Cormons dell’azienda agricola La Subida (GO) prodotto in piccole quantità secondo l’antico metodo delle fosse: le forme vengono “infossate” ad agosto e recuperate il girono di San Martino (11 novembre). Cipolla Ramata di Montoro dell’Azienda Agricola Gaia caramellata utilizzando un blend “segreto” di birre artigianali italiane. Patè di Peperoni dell’azienda agricola I Contadini del Salento. -Lardo magro di Mangalitza ( maiale “pecora ungherese”).

1. ex aequo – Il Panino del Fattore e Kobe e Asaki


Il Panino del Fattore con hamburger di marchigiana da 180 gr provola di Sorrento, Pesto, Cotto San Giovanni, Formaggio di bufalina e pomodoro dry. Curato da Pasquale e Domenico Rusciano. Esotismi, invece, a cura di Antonio Di Sieno con il panino con hamburger di manzo di kobe e birra asahi. Da provare anche gli hamburger di maiale (il nero di caserta e la cinta senese). O quello con tartufo e mascarpone. Per chi volesse sperimentare c’è carne di bisonte, zebra, struzzo, puledro, canguro e bufalo. E ancora il panino con l’anima. Nera. E’ infatti ai carboni vegetal con tonno, prosciutto di Norcia sapido e stagionato,  provola di Agerola,  Parmigiano ad esaltare il pomodoro e rughetta e limone a donare freschezza.

Vieni ad assaggiare i panini di New Italian Burger, ce n’è per tutti i gusti!

Clicca sull’immagine per riservare subito il tuo tavolo in pochi click:

Ristorante Rovigo New Italian Burger

Save

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here